La giornata ecologica dell’associazione RIFIUTI.AMO.CI, i cittadini si organizzano per tenere pulita la città

La giornata ecologica dell’associazione RIFIUTI.AMO.CI, i cittadini si organizzano per tenere pulita la città

Domani, 20 febbraio 2021 dalle ore 9.00 alle ore 12.30 circa si terrà la giornata ecologica organizzata dall’Associazione RIFIUTI.AMO.CI.
L’Associazione, nasce tra Torre Jacova, Pantano Borghese e Colle Mattia, ai confini estremi del Comune di Roma sulla via Casilina, VI Municipio, dall’iniziativa di Gilda Arcese e da un gruppo di donne per combattere il degrado di questa “terra di confine”. E proprio da Gilda Arcese ci siamo fatti raccontare il territorio e l’iniziativa: “Le tre frazioni si estendono tra i comuni di Monte Porzio Catone e Monte Compatri, in una terra ricca di vigneti, dove viene prodotto il vino Frascati Doc, oltre ad essere importante anche per la presenza gli uliveti e frantoi. La zona è molto importante anche per la coltivazione idroponica, che consiste nella coltivazione delle piante fuori suolo, e cioè senza l’utilizzo della terra. Tra le attività presenti anche agriturismi e ristoranti. In questa bellissima area, purtroppo come ovunque si soffre la mancanza delle istituzioni, della quale approfittano gli incivili. Ci sono continui sversamenti di rifiuti, e la situazione è intollerabile, per questo noi donne, mamme, commercianti abbiamo deciso di costituire l’associazione, quasi tutta al femminile, visto che è presente un solo uomo nel consiglio” ed ancora “ L’associazione intende liberare il territorio dalla bruttezza e riportare alla giusta dimensione le realtà presenti come per esempio i beni archeologici (è presente tra gli altri insediamenti archeologici la Torre Jacova, costruita tra il XII e il XIV secolo, NDR), attivando con l’aiuto dei volontari percorsi enogastronomici, archeologici, corsi di artigianato, di agricoltura al fine di dare il giusto merito alla bellezza di questi territori”.
L’appuntamento è quindi per domani, ore 9.00 in Via Casal Ciminelli, 20 armati di mascherine, guanti da lavoro e Gilet catarifrangenti. I materiali per l’iniziativa sono forniti dall’associazione, in collaborazione con l’Ama.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.