Metro C, nuovo stop fino a luglio 2021

Metro C, nuovo stop fino a luglio 2021

Proseguono i lavori per il prolungamento della terza metropolitana di Roma: si è appena conclusa la fase delle prove propedeutiche, che ha richiesto la sospensione dell’esercizio dalle 20:30 dal 13 luglio al 7 dicembre, ma col nuovo anno comincerà il pre-esercizio.
Le prove notturne riprenderanno dall’11 gennaio, con la sostituzione dalle 20:30 con le linee di bus navetta MC ed MC3. Dall’11 gennaio a fine febbraio si completeranno le prove di integrazione tra la tratta esistente San Giovanni-Pantano e la nuova tratta T3 San Giovanni-Fori Imperiali.
Da marzo, sempre di notte, proseguiranno le prove di sistema, ovvero quelle che riguardano in contemporanea tutti gli impianti della T3 da integrare con quelli della linea in esercizio.
Tuttavia il pre-esercizio vero e proprio, con i treni che faranno inversione al pozzo 3.3 di via Sannio, si svolgerà a fine aprile. Successivamente Metro C scpa consegnerà l’infrastruttura all’esercente (Atac) che farà almeno 45 ulteriori giorni di pre-esercizio e collaudi ministeriali.

>> Leggi di più sugli aggiornamenti legati ai lavori della Metro C <<

Stando a questo cronoprogramma, solo a luglio 2021 la linea potrà tornare all’orario serale consueto, con l’ultima partenza alle 23:30/1:30. I pendolari della notte dovranno quindi pazientare ancora un po’ per disporre in futuro di una metro resa pienamente funzionale dallo scambio di inversione in via Sannio.

Per il momento godiamoci la “tregua” natalizia.

Carlo Andrea Tortorelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.