Cccp: «Immediato congelamento dei conguagli Acea»

Cccp: «Immediato congelamento dei conguagli Acea»

In questi giorni, da parte di ACEA, stanno arrivando conguagli retroattivi per i consumi di acqua relativi al periodo 2018-2020.

Come Cccp – Coordinamento comunista casilino prenestino, chiediamo il congelamento e la sospensione dei pagamenti da parte dei cittadini romani. Riteniamo che gli oneri accessori, non legati agli effettivi consumi prodotti dal cittadino, siano già troppi e gravosi sui portafogli di tutte e tutti.
Siamo di fronte ad una richiesta incomprensibile di Acea, per tempi e contesto. Dopo due mesi di quarantena mondiale, a causa del diffondersi del coronavirus, la crisi sanitaria si è trasformata in emergenza sociale ed economica per milioni di persone. Viceversa, siamo di fronte all’ennesima prova di un capitalismo municipale sordo e cinico verso le istanze popolari.

Chiediamo un incontro con il presidente del Municipio, il sindaco di Roma e il presidente della regione Lazio.

In caso di non risposta da parte dei nostri “governanti”, invitiamo tutte e tutti alla mobilitazione popolare!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.